Il matrimonio a Rocca Calascio di Valentina e Marian

      L’Abruzzo è ricco di luoghi meravigliosi e Rocca Calascio è sicuramente quello dove si respira una atmosfera magica.
      Valentina e Marian sono due ragazzi di origine abruzzese che vivono fuori regione ormai da anni e che hanno deciso di sposarsi nella loro terra d’origine.
      La cerimonia civile si svolge a Calascio, celebrata dal giovane sindaco, mentre il ricevimento si tiene a Santo Stefano di Sessanio, un borgo medioevale fortificato tra le montagne del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, nel suggestivo Albergo diffuso Sextantio. Come è noto, l’albergo è nato grazie ad un progetto di recupero delle antiche abitazioni del borgo, per questa ragione questo posto ti fa sentire come se fossi tornato indietro nel tempo.
      E’ una calda giornata di agosto, piena di colori, con nuvole che però all’orizzonte appaiono mano a mano sempre più scure.
      Per paura che il meteo possa giocarci brutti scherzi, al termine del ricevimento decidiamo di salire sulla Rocca per effettuare il servizio fotografico di coppia, anche perché si sta avvicinando un minaccioso temporale.
      Arrivare al castello di Rocca Calascio non è proprio agevole per chi indossa gli abiti del matrimonio, ma grazie all’esperienza di fotografo di matrimonio in Abruzzo che ho accumulato in questi anni ed ai numerosi servizi che ho realizzato in questo magnifico luogo, riusciamo rapidamente a salire e ad effettuare una serie di scatti indimenticabili in breve tempo, poco prima dell’arrivo di un vero e proprio diluvio.
      Valentina e Marian mi hanno scelto sin da subito, dopo poche mail, perchè hanno compreso il valore di affidarsi ad un fotografo che conosce ogni angolo di questo territorio, grazie anche al lavoro fotografico sul paesaggio e sulle tradizioni abruzzesi che va oltre la fotografia di matrimonio.
      Sono davvero grato a loro per avermi concesso la possibilità di raccontare l’Abruzzo e la loro storia d’amore.

      CLOSE MENU